In un respiro d’acqua e colori

un respiro di acqua e colori

I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni.

Pablo Picasso

Improvvisa mente qui

mente e corpo si ri-scoprono uniti

in un respiro di acqua e colori

 

Quanto mi piacerebbe avere un momento per me, poter ascoltare le mie emozioni accogliendole con benevolenza?

Quali i colori e le forme che potrebbero apparire da questo ascolto?”

Desiderio di dare spazio, aprirsi ad un respiro, ad una sintonizzazione con sé stessi che permetta di ritrovare armonia e di rinnovare le proprie energie?

Ti proponiamo una serie di 4 incontri della durata di 2 ore: la consapevolezza del proprio essere nel presente  grazie ad una introduzione alla mindfulness accompagnata dall’espressione libera delle nostre emozioni grazie a colori mediati dall’acqua

Introduzione guidata con esercizi di pratica mindfulness a cura di Luana.

Laboratorio espressivo guidato attraverso l’uso dell’acquerello a cura di Raffaella

  • Gruppi di massimo 5 persone
  • Prime due date proposte: sabato 22 e 29  maggio dalle 9.30 alle 11.30
  • le due date successive saranno concordate con i partecipanti
  • eventuale possibilità di partecipare anche a un singolo incontro qualora il gruppo non sia già al completo
  • possibile concordare giorni e orari su richiesta

Costo:

  • CHF: 65.– per incontro inclusi materiali
  • CHF 240.– per percorso di 4 incontri inclusi i materiali
  • CHF: 220.–  per studenti percorso di 4 incontri inclusi i materiali

Non è necessario avere conoscenze specifiche, tutti possono partecipare. L’attività si svolgerà nel rispetto delle norme sanitarie vigenti

Luana Papagno: Mindfulness é far fiorire la capacità di essere presenti, di apprezzare ogni cosa, senza giudizio, di accogliere le esperienze con mente e cuore alleati.

In formazione quale counselor a mediazione corporea presso la scuola Insight di Milano dove segue anche un master in Mindfulness: formazione avanzata per la presenza e la consapevolezza. Contatto: papaglua@icloud.com

Raffaella Ortelli Spinedi: Grazie al fare creativo si sperimenta un qui e ora in sintonia con il proprio vivere emozionale del momento, trovando così una libera espressione del sé. Attraverso il gesto il colore risuona, prende “voce”, permettendo ad ognuno di rappresentarsi.

Diplomata in Scultura all’accademia di arte di Brera, Milano ed in arteterapia presso Lyceum Milano