… in che senso ? …

percorsi esperienziali d’arte con focus sui nostri sensi

Le intense emozioni attraversate in questo delicato periodo risuonano vive in noi

Ci siamo ritrovati a stare, in attesa, sospesi, con i nostri sensi all’erta. 

In ascolto di silenzi rimbombanti, osservando immagini attraverso finestre reali e virtuali, con gli occhi e con il cuore. Cercando di sentire ancora il profumo dei giorni, di gustarne il sapore. 

Mentre semplici gesti come lo scambio di una stretta di mano, un abbraccio, un aperto sorriso non erano più. Tutti questi vissuti ci abitano. 

Ora iniziamo a muoverci, con cautela, alla ricerca di un nuovo equilibrio al momento ancora incerto.

Riuscire ad avere un momento per ascoltare quanto risuona in noi, uno spazio accudente e privo di giudizio che possa accogliere queste intense emozioni, una modalità per poterle esprimere liberamente: questa l’occasione offerta dagli incontri esperienziali d’arte.  

Grazie ai materiali artistici sarà possibile dare forma e colore ai propri vissuti, contattando e attivando le nostre risorse interne che ci aiuteranno a ritrovare equilibrio e benessere personale. L’atto creativo si fa racconto di ciò che la parola ancora non riesce a narrare.

Esprimere la propria esperienza interna permette anche di riconoscerla, comprenderla, condividerla… di ritrovare senso.

Un percorso esperienziale d’arte con focus guidato sui nostri sensi: 5 incontri + 1 della durata di circa un ora ed un quarto, a cadenza settimanale, che si potranno svolgere sia all’aperto che in atelier oppure in modalità online

Incontro iniziale e conclusivo in presenza, 4 incontri possibili anche in collegamento online da casa o dal proprio luogo di lavoro, allestendo uno spazio apposito secondo le specifiche indicazioni che verranno previamente suggerite e concordate. Gruppi da 4 a 6 persone

Modalità di svolgimento, giorno ed orario da concordare con i partecipanti, per piccoli gruppi oppure in individuale.

Gli incontri della durata di un ora e mezza, sono a cura di Raffaella Ortelli Spinedi, si svolgono nel rispetto delle norme sanitarie in vigore e sono aperti a tutti: non è necessario avere conoscenze preliminari.

Volentieri a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione ai contatti indicati a margine. 

Per gli interessati è previsto un libero momento introduttivo di presentazione e conoscenza.  


Lascia un commento